Avanti Po. La Lega Nord alla riscossa nelle regioni rosse


Nessun voto inserito per questo testo
  • Voto degli utenti
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prova

Avanti Po. La Lega Nord alla riscossa nelle regioni rosse

9788865760512

Aree tematiche: Scienze Politiche, Altre pubblicazioni

Autori: Stefanini Paolo

Editore: Il Saggiatore

Anno di pubblicazione: 2010

Puoi leggere online con i seguenti abbonamentiz
Bib. Digitale read-me 3 mesi 29.00€ Acquista
Bib. Digitale read-me 6 mesi 39.00€ Acquista
Bib. Digitale read-me 12 mesi 59.00€ Acquista
Contatta la nostra rete vendita per l'acquisto di questo abbonamento

Uno lo chiamano cocomero perché dicono che fuori è verde, ma dentro è rosso. Un altro è orgoglioso del passato nel Pci ed è convinto di proseguire, da leghista, il lavoro del nonno partigiano. La Lega Nord sale nei voti e scende lungo la penisola, ben al di sotto del Po, in quelle che da sessant'anni venivano chiamate regioni rosse. Avanti Po è il ritratto dell'Italia centrale fatta di borghi e città, con crolli improvvisi nel consenso finora monolitico della sinistra, di giovani che credono che il futuro sia Bossi e sindaci che vietano il velo. È una panoramica tra attività politica sul territorio (due bacheche, un gazebo e molte strette di mano) e i tanti elettori convinti dalla tv o per sentito dire. Tra gente che odia Berlusconi e perciò vota Lega e comuni dove i leghisti governano col Pd. Così, mentre la Toscana ha mandato nel 2009 da Prato a Bruxelles il suo primo eurodeputato leghista e la razza appenninica garantisce roccaforti lungo tutto il crinale, le elezioni regionali del marzo 2010 rappresentano la nuova sfida per il grande balzo a Sud del partito del Nord. Prefazione di Enrico Deaglio.

Se vuoi inserire un commento devi effetttuare l'accesso