Centocinquantatre ragioni per essere ottimisti. Le scommesse della grande ricerca


Nessun voto inserito per questo testo
  • Voto degli utenti
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prova

Centocinquantatre ragioni per essere ottimisti. Le scommesse della grande ricerca

9788865760147

Aree tematiche: Scienze Politiche, Altre pubblicazioni

Autori: Brockman J cur

Editore: Il Saggiatore

Anno di pubblicazione: 2010

Puoi leggere online con i seguenti abbonamentiz
Bib. Digitale read-me 3 mesi 29.00€ Acquista
Bib. Digitale read-me 6 mesi 39.00€ Acquista
Bib. Digitale read-me 12 mesi 59.00€ Acquista
Contatta la nostra rete vendita per l'acquisto di questo abbonamento

Crisi finanziarie, riscaldamento globale, razzismo, criminalità e terrorismo. Guerre. Come si può essere ottimisti oggi? Eppure ci sono almeno centocinquantatre buone ragioni per esserlo. John Brockman, l'editore dell'influente forum scientifico Edge, ha chiesto a illustri fisici, biologi, scrittori, filosofi e artisti di rispondere a una domanda semplice e immediata: Su cosa sei ottimista e perché?. Soffermandosi sui temi più svariati - l'educazione, la medicina, la psicologia, l'astronomia e persino la fine del mondo - 153 ragioni per essere ottimisti è un caleidoscopio di riflessioni sulla natura umana e sulla sua capacità di cambiare e migliorarsi. Brian Greene, Jared Diamond, Richard Dawkins, Gino Segrè, Lisa Randall e tanti altri rispondono alla provocatoria domanda di Brockman e illustrano la loro visione ottimistica del mondo. Idee illuminanti scuotono il nichilismo che soffoca i nostri giorni e offrono nuove prospettive alla percezione del futuro dell'umanità.

Se vuoi inserire un commento devi effetttuare l'accesso