Citizen gay. Famiglie, diritti negati e salute mentale


Nessun voto inserito per questo testo
  • Voto degli utenti
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prova

Citizen gay. Famiglie, diritti negati e salute mentale

9788842814672

Aree tematiche: Scienze sociali

Autori: Lingiardi Vittorio

Editore: Il Saggiatore

Anno di pubblicazione: 2007

Puoi leggere online con i seguenti abbonamentiz
Bib. Digitale read-me 3 mesi 29.00€ Acquista
Bib. Digitale read-me 6 mesi 39.00€ Acquista
Bib. Digitale read-me 12 mesi 59.00€ Acquista
Contatta la nostra rete vendita per l'acquisto di questo abbonamento

Tra la fine del 2006 e l'inizio del 2007, la questione relativa alriconoscimento giuridico delle unioni tra persone dello stesso sesso hamonopolizzato l'attenzione della stampa italiana e di buona parte deldibattito politico interno. Per eccesso di ideologia ed emotività, ilconfronto è rimasto tuttavia confinato tra gli attacchi rivolti allaprospettiva di una \famiglia omosessuale\ e l'ammissione imbarazzata di doverfare una \concessione alla diversità\ in un mondo che cambia. In sostanza, èmancata una lucida riflessione sul rapporto tra omosessualità e cittadinanza enon ci si è chiesti se la distinzione tra \etero\ e \omo\ possa davveroreggere sul piano giuridico. Storicamente il concetto di \omosessualità\ ètransitato dalla giurisdizione morale (lecito/illecito) a quella scientifica(sano/malato) a quella politica (soggetto di diritto).

Se vuoi inserire un commento devi effetttuare l'accesso