La figlia del papa. Giulio II e Felice Della Rovere iniziatori del Rinascimento romano


Nessun voto inserito per questo testo
  • Voto degli utenti
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prova

La figlia del papa. Giulio II e Felice Della Rovere iniziatori del Rinascimento romano

9788842811725

Aree tematiche: Biografie

Autori: Murphy Caroline P, Poo N

Editore: Il Saggiatore

Anno di pubblicazione: 2007

Puoi leggere online con i seguenti abbonamentiz
Bib. Digitale read-me 3 mesi 29.00€ Acquista
Bib. Digitale read-me 6 mesi 39.00€ Acquista
Bib. Digitale read-me 12 mesi 59.00€ Acquista
Contatta la nostra rete vendita per l'acquisto di questo abbonamento

Nel Cinquecento che un ecclesiastico avesse figli non destava scalpore. CosìFelice, nata nel 1483 e figlia illegittima del cardinale Giuliano della Roveree di Lucrezia Normanni, crebbe indisturbata non lontano dallo sguardo delpadre. Si sposò a soli quattordici anni, ma presto rimase vedova. Quando ilpadre divenne pontefice come Giulio II, rifiutò ben cinque offerte dimatrimonio e accettò di risposarsi solo con un uomo che politicamente edeconomicamente le offriva le maggiori opportunità: Gian Giordano Orsini.Grazie a numerose lettere di Felice, Caroline Murphy descrivedettagliatamente la vita della donna in casa Orsini e ciò che succede allamorte del marito. Per quasi vent'anni esercitò un'influenza straordinaria supapi e principi e, dopo il sacco di Roma, riottenne da Clemente VII gran partedelle sue proprietà con una sapiente azione diplomatica.

Se vuoi inserire un commento devi effetttuare l'accesso